Foresteria "Casa Emmaus"

Nella fedeltà alla tradizione monastica domenicana, anche oggi la comunità contemplativa di Azzano San Paolo accoglie quanti – uomini e donne, laici e religiosi, singoli, famiglie e gruppi… – vogliano condividere qualche momento della sua esperienza umana e spirituale, nella ricerca dell’incontro con Dio e con gli uomini e le donne del nostro tempo. Le modalità di accoglienza presenti alla Foresteria del Monastero di Azzano S. Paolo, chiamata "Casa Emmaus" possono essere varie.

Periodi di condivisione dei ritmi della vita monastica, con la possibilità di partecipare alla preghiera liturgica ed, eventualmente, a colloqui personali.

Accoglienza di gruppi autogestiti (parrocchie, associazioni e movimenti ecclesiali, scout, gruppi per ritiro e formazione culturale e religiosa).

A tutti coloro che vorranno farci visita, nell'arricchimento reciproco, nell'ascolto, nell'incontro della preghiera...la Comunità rivolge il suo più cordiale benvenuto.

Foto di "Casa Emmaus"

Per informazioni scrivi a Suor Laura, responsabile di Casa Emmaus.